La guida

Podcast

Directory italiane: conosci davvero le migliori?

Coloro che desiderano realizzare un portale online, accresce la visibilità dello stesso e posizionarlo al meglio nei maggiori motori di ricerca devono seguire alcune semplici regole. Uno dei modi più semplici e veloci per riuscire a valorizzare al meglio il proprio sito web e per riuscire ad aumentare la sua notorietà è senz'altro quello di inserire il portale all'interno delle directory italiane, nate per contenere tutte le url delle home page sei siti presenti su internet.

Esistono infatti directory italiane gratis all'interno delle quali è possibile inserire senza effettuare pagamenti il link del proprio sito web. Approfondiamo questo argomento, fermo restando che oltre a questo tipo di strumento è possibile sfruttare directory internazionale, specie per un sito in lingua inglese o comunque diversa dall'italiano.

Cos'è una directory italiana?

E' un sistema di catalogazione e di archiviazione di links presenti sul web solitamente suddivisa per aree tematiche, d'argomento e di appartenenza. Le directory possono inoltre essere suddivise in principali o superiori e subdirectory. Tra le prime presenti sul web c'è Dmoz, che è considerata la più importante e grande a livello mondiale. Dmoz ha sia una sezione riferita esclusivamente ai siti italiani e una in inglese di portali web sempre legati all'Italia.

Anche il nostro Paese dispone di directory ben fatte. È necessario però controllare bene quando si decide di inserire il proprio link all'interno di uno di questi servizi, puntando a quelle di qualità, ben curate anche dal punto di vista grafico e che non siano solo una serie di link buttati a caso.

Le principali directory in Italia

Recentemente è stata inoltre introdotta quella di SeoPoint dove è possibile inserire il proprio link gratuitamente. C'è poi X Directory, che è uno strumento di archiviazione link molto grande e che segnala unicamente link altamente qualitativi; è inoltre a titolo facoltativo il link di ritorno.

GT Directory è la directory italiana relativa al sito GiorgioTave.it, nella quale si può anche assumere il ruolo di editore di una categoria presente a scelta. Pubblicità online Directory necessita invece per l'inserimento del link del proprio sito web la registrazione; è una piattaforma italiana che si trova tra i primi posti su Google.

Altre da segnalare sono: Siti Economici, Mr link, Google Dirhp, Free Online, Xp directory, MegaDirectory, WolfOtakar, SempreWeb, Liquida, MR Network, Cionfs Directory legata al forum relativo ai CMS, Arianna di Libero e tantissime altre.

Registrare i link nelle directory

Il passaggio più noioso del link building consiste nel registrare i link in piattaforme apposite. Infatti, sarebbe opportuno registrare ogni link del proprio sito in directory di motori di ricerca che vanno a incrementare il valore del page rank in maniera molto cospicua, anche se questa operazione necessita di tempi lunghi e non è fra le operazioni più divertenti che si possano fare per quanto concerne la gestione di un sito internet.

I risultati si vedranno nel giro di qualche mese, quindi non vi scoraggiate se potrà sembrarvi un lavoro lungo, noioso e poco redditizio nell'immediato!

Come detto queste piattaforme sono elenchi di siti internet suddivisi gerarchicamente. La loro funzione sta, semplicemente, nell'archiviare i vari siti ponendo come criterio le categorie o le sottocategorie tematiche: ciò significa che le web directory non si limitano ad archiviare i siti tramite i tag e, inoltre, li distingue dai motori di ricerca. Le risorse tematiche organizzate dalle web directory sono presentate attraverso indici o alberi che si ramificano in nodi via via più specifici. In tale modo le informazioni vengono indicizzate e raccolte schematicamente secondo una gerarchia logica e ben precisa, che permette così una sorta di classificazione nel mondo del web.

Quale criterio per la scelta?

Essenzialmente, dunque, le web directory italiane sono siti che distinguono, raccolgono e descrivono i dati forniti da altri portali. Sono realtà (si pensi alle già citate Dmoz e Yahoo!) caratterizzate per una struttura gerarchica ad albero, per l'indicizzazione della sola home page e, soprattutto, per il fatto che l'inserimento dei siti viene svolto manualmente tramite gli addetti al servizio.

Una directory è, quindi, un po' una biblioteca, nella quale i siti sono archiviati proprio come libri in base all'argomento trattato. Ogni macroargomento contiene, dentro di sé, microargomenti sempre più piccoli, fino ad arrivare alle vere e proprie liste di siti simili che ci interessano.

Le attività fondamentali che possiamo distinguere sono perciò la catalogazione dei siti all'interno degli archivi e il loro ordinamento, funzionale alle ricerche e alle keywords inserite dagli utenti (attività prima dei motori di ricerca).

Come avviene l'indicizzazione via directory

L'archiviazione nei motori è svolta dagli spider, che visitano quotidianamente tutto il mondo virtuale visualizzando siti web, leggendone i contenuti ed estraendone le keywords che identifichino al meglio il tema trattato. Tale compito è svolto da personale umano. Le categorie e le descrizioni offerte nelle liste sono proposte dai webmaster e i redattori del materiale non devono fare altro che analizzarle prima di procedere all'indicizzazione. Tale sistema aumenta indiscutibilmente la qualità delle pagine indicizzate e dei relativi contenuti.

Registrarsi a DMOZ: l'hai fatto? E' gratuito, semplice e importante per il tuo PageRank

Il processo d’indicizzazione di un sito web è divenuto ormai un fattore determinante da considerare per tutti gli amministratori di un portale Internet. L’obiettivo del webmaster infatti è quello di comparire nei primi posti dei risultati di ricerca in modo che si generi “traffico” sul proprio sito web. Ma oltre alla tradizionale tecnica, che è quella per certi versi più facile, ossia partire dai classici motori di ricerca (come Google, Yahoo, ecc) si può scegliere una strada alternativa attraverso la directory DMOZ.

Cosa è DMOZ?

E' un grande contenitore di siti web divisi in categorie e sottocategorie. Partendo da questo sito, l’utente può facilmente raggiungere lo scopo della propria ricerca attraverso la suddivisione nelle diverse sezioni attinenti ai diversi ambiti di riferimento. E' un servizio gratuito sia per chi lo utilizza sia per chi si vuole iscrivere.

Come iscriversi?

L’iscrizione a questo servizio è molto semplice: bisogna inserire il dominio dell’Url del proprio sito, riempire tutti i campi ed aspettare la risposta. Dietro ogni categoria di appartenenza c’è infatti una persona umana, che lavora a titolo gratuito, che valuterà attentamente la richiesta e darà il proprio parere favorevole o boccerà eventualmente la domanda avanzata.

Quindi nel formulare la propria richiesta, il webmaster dovrà avere tutte le carte in regola, sia per quanto riguarda i contenuti attinenti del sito che per gli errori grammaticali fino all’assenza di rimandi a pagine bianche o in costruzione. La risposta varia generalmente dalle tre alle quattro settimane e se si ha qualche dubbio sulla bocciatura della propria candidatura, si può scrivere sul blog per chiedere spiegazioni e delucidazioni.

L’importanza per quanto riguarda il PageRank

Essere registrati a DMOZ è molto importante ai fini dell’indicizzazione del proprio sito web. Possiede infatti un alto valore di attendibilità da parte dei motori di ricerca; è un ottimo viatico per un buon posizionamento sui motori di ricerca.

Inoltre tutto ciò è gratuito quindi il webmaster può usufruire di uno strumento ulteriore per aumentare la visibilità del proprio sito Internet.

I servizi di ElaMedia legati alla SEO e al Web Marketing

ElaMedia Group gestisce campagne di Web Marketing e propone la propria consulenza per ideare e realizzare a basso costo una strategia SEO di successo. Contattaci allo 06 99.922.584 oppure scrivici a promozione [@] elamedia.it per ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi.

- -

      
Via Dino Penazzato 87
00177 Roma

Scrivici o contattaci
telefonicamente:

Telefono: 06 99.922.584
Email: info@elamedia.it


In alternativa puoi utilizzare il form che trovi 
in Home per comunicare con la nostra Web Agency 

Copyright 2011 - ElaMedia Group SRLS - Partita IVA 12238581008. Seguici su Google + Local