Benvenuti in un nuovo articolo su ElaMedia Group, un'agenzia con oltre 15 anni di esperienza nello realizzazione di siti web in Joomla a Roma e nell'Analisi SEO. Il nostro sito vi svelerà tutti i segreti di internet spiegando di che cos’è il copywriting SEO, fornendo una pratica guida alle estensioni SEO su Chrome e persino un approfondimento dedicato ai tool Semrush vs SeoZoom a confronto. Ma oggi di cosa parleremo?

Menu di navigazione dell'articolo

Dopo aver visto come gestire le headline dei nostri articoli, oggi parliamo di qualcosa ancora più concreto.

Ti hanno aiutato a realizzare un sito web ma ora sei solo per quanto riguarda la Generazione di contenuti digitali? Non disperare, oggi ti mostreremo come cavartela egregiamente. Negli ultimi anni, la scrittura online è diventata una delle competenze più richieste nel mondo digitale. Scrivere articoli online, infatti, è fondamentale per chiunque abbia un sito web, un blog o un'attività online. Tuttavia, non basta scrivere un testo qualsiasi e pubblicarlo online: per avere successo, è necessario seguire alcune regole di base e utilizzare alcune tecniche specifiche. Dopo aver ampiamente dato tutte le informazioni su Tag Title, ALT delle immagini e Tag Header oggi, vedremo quindi come scrivere articoli online nel modo giusto per ottenere successo.

Quando scrivi per internet ricordati di mettere da parte dei tool per individuare il contenuto duplicato (per evitare penalizzazioni da parte di Google). Se pensi possa esserti utile, abbiamo da poco pubblicato una guida su Jasper, strumento di intelligenza artificiale che potrà aiutarti nel tuo lavoro di scrittura sul web.

Conoscere il pubblico di riferimento

Per scrivere articoli online di successo, è fondamentale conoscere il pubblico di riferimento. Infatti, i contenuti devono essere pensati e scritti in base alle esigenze e alle aspettative dei lettori. Per fare questo, è importante avere un'idea precisa di chi sono i nostri lettori, quali sono i loro interessi, le loro passioni, le loro necessità e i loro problemi.

Un modo per conoscere il pubblico di riferimento è quello di fare una ricerca di mercato o un'analisi dei dati di traffico del sito web o del blog. In questo modo, sarà possibile capire quali sono i contenuti che attirano di più l'attenzione dei lettori e quali sono quelli che generano più interazioni e condivisioni sui social media. A tal riguardo ti segnaliamo che abbiamo da poco pubblicato un approfondimento sulle dimensioni dei post su Facebook più consone ai vari obiettivi di marketing.

Se stai trovando interessante questo articolo ti consigliamo altri approfondimenti di ElaMedia Group, che vi svelerà tutto sulla Link Building e sull’ottimizzazione dei siti spiegandovi come registrarsi sulle migliori directory italiane; parlandovi di tutto quello che dovete sapere sulla broken link building, fornendo una pratica guida sulla struttura a silos o seo siloing e persino un approfondimento dedicato a come fare l’audit di un sito! Potete salvarli e metterli da parte per leggerli più tardi!

Scrivere contenuti originali e di valore

Uno dei principali fattori di successo quando si parla di creazione di testi per il web è la capacità di offrire contenuti originali e di valore. Questo significa che i testi devono essere scritti con cura, utilizzando un linguaggio semplice ma efficace, e fornendo informazioni utili e interessanti per il lettore.

Inoltre, i contenuti devono essere strutturati in modo chiaro e preciso, utilizzando titoli, sottotitoli, elenchi puntati e immagini per rendere il testo più leggibile e comprensibile. Se ti serve abbiamo scritto quest'approfondimento sugli editor HTML online.

La scelta delle Parole chiave

Per scrivere articoli online che siano facilmente individuabili dai motori di ricerca, è importante scegliere le parole chiave giuste. Queste parole devono essere utilizzate con attenzione all'interno del testo, in modo da migliorare il posizionamento dell'articolo nei risultati di ricerca.

A proposito di Motori di ricerca: Per migliorare la visibilità e l'autorità di un sito web, sono estremamente utili in ottica SEO, le citazioni e le menzioni, anche dette brand mention. Infatti, Quando un marchio, un'azienda o un sito web viene menzionato su altri siti, viene riconosciuto dagli algoritmi dei motori di ricerca come un segnale di autorevolezza e popolarità. Ciò influisce positivamente sul posizionamento del sito nei risultati di ricerca.

Per scegliere le parole chiave giuste, è possibile utilizzare strumenti come Google AdWords Keyword Planner, Semrush o SeoZoom che permettono di individuare le parole più ricercate dagli utenti in relazione al tema dell'articolo. Per la valutazione di keywords per i nostri testi abbiamo pubblicato un approfondimento sull'estensione Keywords Everywhere.

Hai già letto la nostra guida su come utilizzare lo strumento delle parole chiave? Sottolineiamo un fatto molto importante: dal 2019 Google ha reso operativo il suo Algoritmo BERT, con il quale ha migliorato la sua comprensione del nostro testo che mettiamo online. 

Se questo articolo ti sta piacendo, allora ti consigliamo di dare un'occhiata anche a quello sulla struttura a siloing. Aprilo subito in una nuova scheda per non dimenticarne.

Ti ricordiamo che pensi di aver bisogno di un consulente marketing, noi possiamo aiutarti. Valuta di contattarci al numero verde che trovi sulla destra.

Chiama l'800 119 270 o scrivici per un preventivo

Formula del consenso

L’interessato autorizza al trattamento dei propri dati personali (Informativa Privacy ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679; clicca qui per sapere come gestiamo Privacy e Cookie)

Se sei interessato a questi argomenti ti consigliamo di leggere anche l'articolo che abbiamo scritto sulle mappe concettuali online; siamo sicuri che ti aiuterà ad arricchire il tuo blog.

Consigli per scrivere articoli online di successo

Per scrivere articoli online di successo, ci sono alcuni consigli importanti da tenere a mente. In primo luogo, è importante scrivere in modo chiaro e conciso, utilizzando frasi brevi e semplici, evitando il gergo tecnico. Inoltre, è importante utilizzare un tono accattivante e personale, che faccia sentire il lettore coinvolto nel contenuto.

Un altro consiglio importante è quello di utilizzare la struttura giusta per l'articolo. Ciò significa utilizzare i titoli H1, H2 e H3 per separare il contenuto in paragrafi ben definiti. Inoltre, è importante utilizzare elenchi puntati e immagini per rendere il contenuto visivamente interessante e facile da leggere.

Infine, è fondamentale fare ricerca e utilizzare fonti affidabili per garantire l'accuratezza del contenuto, il nostro consiglio è quello di affidarsi sempre a fonti istituzionali. Scrivere articoli online richiede un lavoro di ricerca e un'attenzione particolare alla qualità del contenuto. Ciò significa che è importante dedicare tempo alla ricerca, alla verifica delle fonti e alla revisione del testo per garantire che sia privo di errori e preciso nel messaggio che si vuole trasmettere.

Seguire questi consigli può aiutare a scrivere articoli online di successo che attireranno l'attenzione del pubblico e saranno apprezzati per la loro qualità e originalità. Scrivere articoli online richiede impegno e costanza, ma seguendo questi consigli, si può aumentare la probabilità di successo e di raggiungere un pubblico vasto e interessato al proprio contenuto. Se vuoi che la tua occupazione principale sia nel web ti consigliamo di studiare la nostra guida sul linguaggio HTML.

Se ti è piaciuto questo articolo, leggi anche la nostra guida su quali sono le keyword long tail e come scrivere una buona meta description.

Una cosa molto importante quando si deve scrivere per il web è l'originalità dei contenuti che si può verificare con un tool, perciò abbiamo creato questa guida all'utilizzo di Copyscape e se hai bisogno di maggiori informazioni per scrivere un guest post con le anchor text adatte? Non esitare a contattare ElaMedia Group!

Creare dei contenuti di valore per il web? Vediamo come fare nelle pratica

Prima di tutto, è essenziale comprendere che una strategia di content marketing efficace richiede una combinazione di vari elementi. Tra questi, la scrittura di articoli e la gestione dei blog sono componenti chiave. I contenuti devono essere SEO-friendly, cioè ottimizzati per i motori di ricerca come Google. Ciò implica una buona ricerca delle keyword, indispensabile per far sì che i tuoi contenuti vengano trovati dal tuo pubblico di riferimento.

Il copywriting per il web, che include l'arte della scrittura persuasiva, è un'altra competenza fondamentale. D'altronde, non basta che i tuoi contenuti vengano trovati: devono anche convincere i lettori a intraprendere un'azione, che si tratti di fare un acquisto, iscriversi a una newsletter o condividere il tuo post sui social media. E se ti stai chiedendo come creare contenuti che siano non solo interessanti, ma anche utili e coinvolgenti, lo Storytelling digitale e la produzione di contenuti video sono due metodi efficaci che possono portarti soddisfazione.

Non dimenticare l'importanza dei contenuti interattivi e delle infografiche. Questi possono migliorare l'esperienza dell'utente, aumentando il tasso di conversione (CRO).

La content curation, l'analisi delle tendenze dei contenuti e la scrittura di contenuti evergreen possono aiutarti a rimanere al passo con le evoluzioni del settore e a creare contenuti che restano rilevanti nel tempo.

Oltre ai consigli che trovi in questo articolo, per raggiungere un'ampia visibilità online e attrarre un pubblico globale è molto importante creare un sito con Joomla, un solido CMS, ma anche la successiva ottimizzazione per scalare la SERP (pagina dei risultati dei motori di ricerca) dell'elenco dei migliori motori di ricerca internazionali riveste un'importanza fondamentale.

Se desideri ricevere dei consigli su come guadagnare con l'affiliazione di Amazon, leggi l'articolo che abbiamo da poco pubblicato.

Se produci contenuti per il web è necessario inserire dei Link interni per completare il campo semantico del tuo sito: ne abbiamo discusso nell'approfondimento sull'Internal Linking.

Cosa si intende per Search Intent?

Il "Search Intent", o intenzione di ricerca, si riferisce all'obiettivo che un utente ha quando inserisce una query nei motori di ricerca. In sostanza, è ciò che l'utente spera di trovare come risultato della sua ricerca.

Gli esperti di SEO e i content creator si preoccupano di capire l'intento di ricerca per poter fornire contenuti che soddisfino meglio le esigenze degli utenti. Ci sono generalmente quattro tipi principali di intento di ricerca:

  1. Navigazionale: L'utente sta cercando un sito web specifico o una pagina specifica. Ad esempio, se un utente cerca "Facebook" o "OpenAI blog", ha un'intenzione di ricerca navigazionale.
  2. Informativo: L'utente sta cercando informazioni su un argomento specifico. Queste ricerche spesso iniziano con "come", "cosa" o "perché". Ad esempio, "Come cucinare il riso" o "Perché il cielo è blu".
  3. Transazionale: L'utente ha intenzione di compiere un'azione, come acquistare un prodotto, iscriversi a un servizio, o scaricare un'App. Ad esempio, "comprare iPhone 12" o "scaricare Spotify".
  4. Commerciale: L'utente ha intenzione di fare un acquisto in futuro e sta cercando di confrontare prodotti o leggere recensioni. Ad esempio, "miglior smartphone 2023" o "recensioni MacBook Pro".

Comprendere l'intento di ricerca è fondamentale per creare contenuti che soddisfino le esigenze degli utenti e quindi per migliorare la visibilità sui motori di ricerca.

Quali sono gli strumenti da usare per una buona Keywords research?

Ci sono molti strumenti che possono aiutarti a fare una ricerca efficace delle parole chiave (keyword research). Eccone alcuni:

  1. Google Keyword Planner: Questo strumento gratuito di Google offre suggerimenti per le parole chiave e stime del volume di ricerca. È particolarmente utile per la pianificazione di campagne pubblicitarie su Google.
  2. SEMrush: è uno strumento completo di SEO che offre un potente strumento di ricerca delle parole chiave. Fornisce dettagliate informazioni sulle parole chiave, inclusi il volume di ricerca, il costo per clic (CPC), la concorrenza pubblicitaria e molto altro.
  3. Ahrefs: è un altro strumento di SEO popolare che offre un dettagliato strumento di ricerca delle parole chiave. Include anche uno strumento di analisi della concorrenza che ti permette di vedere quali parole chiave stanno utilizzando i tuoi concorrenti.
  4. Moz Keyword Explorer: Questo strumento di Moz fornisce dati sulle parole chiave, inclusi il volume di ricerca, la difficoltà di classificazione, le opportunità e molto altro. Offre anche suggerimenti per le parole chiave correlate.
  5. KWFinder: è uno strumento di ricerca delle parole chiave che mette l'accento sulla facilità d'uso. Fornisce dettagli sul volume di ricerca, la difficoltà di classificazione e il potenziale di traffico per le parole chiave.
  6. AnswerThePublic: Questo strumento fornisce una visualizzazione dei risultati basata su domande, preposizioni e confronti correlati alla tua parola chiave, aiutandoti a capire meglio le intenzioni di ricerca degli utenti.

Se questo articolo sta suscitando il tuo interesse, allora ti consigliamo di mettere da parte anche questo su Creare una pagina su Wikipedia. Aprilo in un nuovo Tab del browser per non dimenticare di leggero successivamente.

Come faccio a fondere una scrittura SEO oriented con alcune tecniche di Scrittura persuasiva?

La scrittura SEO-oriented e la scrittura persuasiva possono sembrare due mondi separati, ma in realtà, possono coesistere con successo. Per farlo, dovresti considerare i seguenti aspetti:

  1. Comprensione dell'intento di ricerca: Prima di scrivere, cerca di capire cosa il tuo pubblico vuole veramente. Le persone cercano risposte, soluzioni a problemi, idee e ispirazione. Capire l'intento di ricerca ti aiuterà a creare contenuti che rispondano a queste esigenze e, allo stesso tempo, siano ottimizzati per i motori di ricerca.
  2. Utilizzo di parole chiave: Le parole chiave aiutano i motori di ricerca a comprendere di cosa tratta il tuo contenuto. Però, devono essere utilizzate in modo naturale e coerente. Un buon copywriter sa come inserire le parole chiave all'interno di un testo in modo che siano utili per il lettore e per i motori di ricerca.
  3. Creazione di titoli accattivanti: Un buon titolo dovrebbe incorporare le tue parole chiave principali e, allo stesso tempo, attirare l'attenzione del lettore. Considera l'uso di numeri, domande, o parole potenti per creare titoli irresistibili.
  4. Fornitura di valore: Ogni pezzo di contenuto che crei dovrebbe fornire un valore tangibile al tuo pubblico. Ciò significa rispondere alle loro domande, risolvere i loro problemi, o semplicemente intrattenerli. Un contenuto di valore terrà i tuoi lettori incollati alla pagina e li incoraggerà a tornare per saperne di più.
  5. Call to action (CTA): Una volta che hai fornito un valore significativo, è importante incoraggiare il lettore a compiere un'azione. Questo potrebbe essere qualcosa di semplice come "Iscriviti alla nostra newsletter" o "Acquista ora". Ricorda, un buon CTA dovrebbe essere breve, chiaro e incentrato sul beneficiario.
  6. Prova sociale: Le testimonianze e le recensioni possono aumentare la credibilità del tuo contenuto e incoraggiare i lettori a prendere misure. Considera l'aggiunta di queste nel tuo contenuto per aumentare il potere persuasivo.
  7. Contenuto facilmente leggibile: Un buon contenuto web dovrebbe essere facile da leggere. Ciò significa utilizzare paragrafi brevi, titoli descrittivi, elenchi puntati o numerati e immagini pertinenti.

Ricorda, la chiave per unire la scrittura SEO-oriented e la scrittura persuasiva sta nel bilanciare le esigenze dei motori di ricerca con quelle del tuo pubblico. Il tuo obiettivo dovrebbe essere sempre quello di creare contenuti che le persone trovino utili, interessanti e coinvolgenti.

Se pensi possa servirti nel tuo lavoro quotidiano, sappi che abbiamo appena scritto una guida sui caratteri speciali della Tabella ASCII.

Quali sono gli elementi che possono arricchire l'estetica e la User Experience del mio articolo di blog?

La user experience (UX) e l'estetica del tuo articolo di blog possono avere un impatto significativo sulla soddisfazione del lettore e sul tempo trascorso sulla pagina. Ecco alcuni elementi che possono migliorare sia l'estetica che l'esperienza dell'utente:

  1. Immagini di alta qualità: Le immagini possono rompere lunghi pezzi di testo e rendere il tuo articolo più visivamente accattivante. Assicurati di utilizzare immagini rilevanti e di alta qualità.
  2. Infografiche: Le infografiche sono un modo eccellente per presentare informazioni complesse in un formato visivamente accattivante e facilmente comprensibile.
  3. Video: I video possono aumentare l'engagement e fornire un modo alternativo per i lettori di consumare il tuo contenuto.
  4. Elenchi puntati e numerati: Questi possono migliorare la leggibilità del tuo contenuto, rendendo le informazioni più facili da seguire e da digerire.
  5. Titoli e sottotitoli: I titoli e i sottotitoli ben formulati aiutano a strutturare il tuo contenuto e a rendere più facile per i lettori scansionare il tuo articolo.
  6. Citazioni o box evidenziati: Le citazioni o i box evidenziati possono attirare l'attenzione su punti chiave e aiutare a sottolineare le informazioni importanti.
  7. Call-to-Action (CTA): Un CTA ben progettato può guidare i lettori verso l'azione che desideri che compiano, che si tratti di iscriversi alla tua newsletter, scaricare un eBook o comprare un prodotto.
  8. Hyperlink: Gli hyperlink pertinenti possono arricchire il tuo contenuto collegandolo a risorse supplementari. Assicurati che ogni link sia pertinente e utile per il tuo lettore.
  9. Whitespace: Lo spazio bianco, o spazio vuoto, può migliorare l'aspetto generale del tuo articolo e rendere il tuo contenuto più leggibile.
  10. Commenti e interazioni sociali: Facilitare l'interazione dell'utente, come i commenti o le condivisioni sui social media (Leggi il nostro approfondimento sulle dimensioni dei post su Facebook), può arricchire l'esperienza del lettore e aumentare l'engagement.

Ricorda che la coerenza è importante. Assicurati che tutti questi elementi siano in linea con il tuo marchio e il tono del tuo contenuto. Ogni elemento dovrebbe aggiungere valore al tuo articolo e migliorare l'esperienza generale del tuo lettore.

FAQ

Quali sono i passi fondamentali per scrivere un articolo online di successo?

Scrivere un articolo online di successo richiede una pianificazione accurata e una buona scrittura. Ecco i passi fondamentali:

  • Ricerca e pianificazione: Inizia identificando il tuo pubblico target e gli argomenti rilevanti per loro. Fai una ricerca approfondita per raccogliere informazioni e fonti affidabili. Pianifica la struttura del tuo articolo, includendo un'introduzione coinvolgente, un corpo organizzato e una conclusione efficace.
  • Scrittura coinvolgente: Utilizza un linguaggio chiaro, conciso e coinvolgente per catturare l'attenzione del lettore fin dall'inizio. Sii informativo, ma evita di essere noioso. Utilizza esempi, storie o statistiche per rendere il tuo articolo più interessante e rilevante.
  • Organizzazione e formattazione: Organizza il tuo articolo in paragrafi ben strutturati, utilizzando titoli e sottotitoli per una migliore leggibilità. Utilizza elenchi puntati o numerati per evidenziare concetti chiave. Includi collegamenti ipertestuali pertinenti ad altre risorse online per arricchire il tuo contenuto.
  • Revisione e editing: Rileggi attentamente il tuo articolo per correggere eventuali errori grammaticali, di punteggiatura o di battitura. Assicurati che il tuo testo sia scorrevole e coerente. Fai una revisione finale per garantire che il tuo articolo sia chiaro, accurato e ben strutturato.
  • Ottimizzazione per Google: Utilizza parole chiave pertinenti nel titolo, nelle intestazioni e nel corpo del tuo articolo per migliorare la visibilità sui motori di ricerca. Assicurati che il tuo articolo sia ben ottimizzato per dispositivi mobili e che carichi rapidamente per un'esperienza utente ottimale.
  • Promozione: Una volta pubblicato, promuovi il tuo articolo attraverso i social media, le newsletter o le collaborazioni con altri siti. Coinvolgi il tuo pubblico target e incoraggia la condivisione per aumentare la visibilità e l'autorità del tuo articolo.

Quali sono le caratteristiche di un buon titolo per un articolo online?

Un buon titolo per un articolo online dovrebbe essere accattivante, chiaro e coinvolgente. Ecco alcune caratteristiche importanti da considerare:

  • Breve ed efficace: Il titolo dovrebbe essere breve e catturare l'attenzione del lettore in poche parole. Evita titoli troppo lunghi o complessi che possono confondere o annoiare il pubblico.
  • Pertinente e informativo: Il titolo dovrebbe riflettere l'argomento principale dell'articolo in modo chiaro e diretto. Dovrebbe fornire un'idea di ciò che il lettore può aspettarsi di trovare nel contenuto.
  • Coinvolgente e intrigante: Utilizza parole che suscitano curiosità e interesse. Puoi utilizzare domande, numeri, dichiarazioni provocatorie o parole chiave che stimolano l'interesse del lettore e lo incoraggiano a cliccare per leggere l'articolo completo.
  • SEO-friendly: Se possibile, includi una parola chiave rilevante nel titolo per migliorare la visibilità del tuo articolo sui motori di ricerca. Tuttavia, assicurati che il titolo abbia ancora senso e risulti attraente per i lettori umani.

Come posso mantenere l'attenzione dei lettori durante la lettura di un articolo online?

Per mantenere l'attenzione dei lettori durante la lettura di un articolo online, puoi adottare le seguenti strategie:

  • Introduzione coinvolgente: Cattura l'attenzione dei lettori fin dall'inizio con una frase d'apertura accattivante, una storia intrigante o una domanda stimolante. Fai in modo che il lettore capisca l'importanza o il valore dell'articolo sin dalle prime righe.
  • Paragrafi brevi e chiari: Organizza il tuo articolo in paragrafi di dimensioni gestibili. Utilizza frasi concise e snelle per mantenere il ritmo della lettura. Evita paragrafi lunghi e densi che possono scoraggiare i lettori.
  • Utilizzo di sottotitoli, elenchi puntati e immagini: Utilizza sottotitoli per separare e organizzare il contenuto. Utilizza elenchi puntati o numerati per evidenziare concetti importanti o punti salienti. Includi immagini o grafici pertinenti per migliorare la comprensione e rendere l'articolo più accattivante.
  • Stile di scrittura coinvolgente: Utilizza uno stile di scrittura conversazionale e coinvolgente. Rivolgiti direttamente al lettore utilizzando "tu" o "voi" e crea un senso di connessione. Utilizza esempi, storie o analogie per rendere il contenuto più interessante e rilevante per il lettore.
  • Mantenere la coerenza e il ritmo: Assicurati che l'articolo mantenga una struttura logica e coerente. Evita divagazioni o informazioni superflue che possono distrarre il lettore. Mantieni un ritmo costante senza pause troppo lunghe o ripetizioni eccessive che creino testo lunghissimo in maniera del tutto artificiosa.
  • Conclusione efficace: Concludi il tuo articolo con una sintesi chiara e potente dei punti principali. Offri suggerimenti pratici, consigli o inviti all'azione per coinvolgere il lettore e spingerlo a condividere o commentare l'articolo.

Ricorda che la qualità del contenuto e la sua pertinenza per il pubblico target sono fondamentali per mantenere l'attenzione dei lettori.

Se questo articolo ti ha catturato, allora siamo sicuri che potrà interessarti anche il nostro approfondimento su come Creare una pagina su Wikipedia. A proposito di scrittura online abbiamo da poco proposto alla nostra utenza un approfondimento che illustra come diventare Ghostwriter.

Autore: Enrico Mainero

Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).