Benvenuti in un nuovo articolo su ElaMedia Group, un'agenzia con oltre 15 anni di esperienza nella realizzazione di siti internet. Il nostro sito vi svelerà tutti i segreti di internet spiegandovi come avviene la vendita di siti web, fornendo una pratica guida alla creazione di loghi a Roma e persino un approfondimento dedicato a come realizzare i biglietti da visita personalizzati. Ma oggi di cosa parleremo?

Menu di navigazione dell'articolo

Dopo aver affrontato un tema caro a molti (ovvia come lavorare da casa con il Web Marketing), oggi approfondiamo un altro tema.

Il mondo del web è molto competitivo essendo diventato uno degli strumenti di business potenzialmente profittevole sotto molti aspetti. La realizzazione di progetti per il web non è quindi un gioco da ragazzi soprattutto se si vogliono ottenere risultati di successo in modo non eccessivamente manipolativo (un comportamento penalizzato dai Motori di ricerca), ma piuttosto in modo organico e “naturale”, cercando di generare traffico grazie alla Generazione di contenuti digitali originali o con l’aiuto del guest blogging.

Il guest blogging è una tecnica lecita e consona per aiutare a promuovere i contenuti di un sito e generare traffico. Si tratta, in sostanza, di scrivere articoli o contenuti che abbiano all’interno un riferimento al sito da promuovere e postati su appositi canali che, appunto, “ospitano” i contenuti da promuovere. Attraverso il guest blogging e il guest posting è anche possibile incrementare la visibilità e l’autorevolezza di un sito, nonché creare relazioni professionali con altri Blogger. In questo articolo vi spieghiamo come!

Se hai bisogno di realizzare una landing page per una delle tue attività di vendita non esitare a contattarci al numero che trovi sulla destra.

Il marketing collaborativo 

Il guest blogging è il metodo più utilizzato per fare marketing e portare visitatori verso il proprio blog o sito. C’è un sito ospitante – il guest blogger – dove altri blogger o redattori vengono invitati o si propongono per la redazione di articoli e contenuti che reindirizzano verso altri siti o blog. È come essere “ospiti” di un talk show dove ognuno presenta il proprio punto di vista. Ovviamente, come nei talk show, riscontra successo chi ha i contenuti migliori, più aggiornati e in grado di attirare l’attenzione verso il proprio sito.

I benefici di questa reciproca collaborazione sono tali per entrambe le parti: l’ospitante e l’ospite. Si genera traffico e lo si canalizza verso la propria attività (che sia un e-commerce, un sito divulgativo o aziendale). Si crea autorevolezza, perché l’utente apprezza chi propone contenuti di valore su altri blog a loro volta rinomati. Si crea “rete”, un network di contatti tra persone e utenti che si promuovono a vicenda.

Se hai bisogno di idee scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: ci occupiamo di Consulenza Marketing a Roma da oltre 15 anni.

Ma come si incrementa il traffico organico con il Guest blogging?

Il fatto di scrivere su un blog esterno, qualifica la persona come autorevole su un determinato argomento, che viene approfondito sul proprio sito e se i contenuti sono aggiornati e di qualità, l’utente interessato ritorna sul sito o sul blog direttamente.

Quando, infatti, si “condividono” conoscenze e competenze su un blog ospite di un Brand diverso, ma nello stesso ambito o settore, e quando lo si ripete con una certa regolarità, il blogger “ospite” viene percepito dall’esterno come un esperto nella materia e progressivamente si crea una linea diretta con i lettori abituali che, a questo punto, visiteranno direttamente il blog o il sito per mantenersi aggiornati. Questo genera traffico e il traffico crea visibilità.

Acquisire notorietà spinge altri utenti a sbirciare i contenuti proposti. È importante, non fossilizzarsi su un solo blog di hosting, ma diversificare la provenienza del traffico utilizzando più canali di Guest Blogging.

Il Guest Blogging permette anche alle persone di condividere i contenuti su social media o di contattare l’autore. L’interazione con gli utenti tramite i commenti – anche quelli non positivi - può generare un significativo aumento dei follower anche sui social media e sul sito. A proposito... se dovessi aver bisogno di fare pubblicità su Instagram, non esitare a contattarci al numero verde che trovi qui sulla destra.

Se stai trovando interessante questo articolo ti consigliamo altri approfondimenti di ElaMedia Group, che vi sveleranno tutti i segreti delle Web Agency spiegandovi quali sono gli strumenti utili per il web copywriter e quali sono i servizi di copywriting essenziali; vi diremo tutto quello che c’è da sapere per creare un blog di successo e siamo pronti a fornire una pratica guida sulle migliori piattaforme per corsi online di web marketing fino al nostro approfondimento dedicato a quanto guadagna un SEO. Potete salvarli e metterli da parte per leggerli più tardi!

Se ancora non l’hai fatto, ti consigliamo la lettura del nostro articolo su come creare delle mappe concettuali. Siamo sicuri che potrà aiutarti a programmare ed organizzare al meglio le tue azioni SEO e Web Marketing.

Chiama l'800 119 270 o scrivici per un preventivo

Formula del consenso

L’interessato autorizza al trattamento dei propri dati personali (Informativa Privacy ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679; clicca qui per sapere come gestiamo Privacy e Cookie)

Ovviamente lasciaci dire che, se avessi bisogno di un Copywriter a Roma, puoi scriverci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: saremo lieti di rispondere alle tue domande.

Ricorda che se vuoi chiamarci anche subito per programmare con i nostri esperti delle campagne di advertising per la tua attività. Se stai cercando di avviare una società e pensi di aver bisogno di Consulenza per Facebook advertising, contattaci: ti aiuteremo a promuovere il tuo Brand.

Se vuoi dei consigli su come guadagnare con l'affiliazione di Amazon, dai un'occhiata al nostro articolo. 

Il Guest blogging crea una rete di relazioni professionali

La redazione di articoli da ospite all’interno di altri blog rafforza non solo il rapporto con gli utenti, ma anche e soprattutto con gli altri Guest Blogger con i quali collaborare. Grazie alla rete si creano legami e conoscenze molto forti e di mutuo scambio. I blogger che ospitano tendono a invitare all’interno del proprio spazio professionisti in grado di condividere contenuti autorevoli, creando uno spazio di visibilità anche tra blogger ospiti con un reciproco interscambio di contenuti di qualità, a generare un circolo virtuoso, fermo restando che gli articoli siano ben scritti, originali e non copiati, pertinenti e correlati.

Cosa ci guadagna un blog a ospitare altre persone che scrivono sul suo spazio? Offrire lo spazio per il guest posting non è, tuttavia, gratuito: ha un costo variabile a seconda dell’autorevolezza raggiunta dallo stesso Host. La piattaforma ospitante infatti richiede un contributo economico per mettere a disposizione lo spazio promozionale necessario, un po’ come acquistare uno spazio pubblicitario su un cartellone stradale o su un quotidiano: quanto più è autorevole il quotidiano o l’agenzia pubblicitaria, maggiore sarà l’importo da corrispondere a fronte di un maggior e sicuro successo in termini di visibilità.

Creare contenuti idonei al guest blogger: segui i nostri suggerimenti

Creare contenuti idonei al guest blogger richiede una pianificazione e un approccio strategico per assicurarsi di offrire un ambiente accogliente e stimolante per gli esperti ospiti. Di seguito sono elencati alcuni suggerimenti su come sviluppare contenuti adatti a questa collaborazione:

  • Identifica la tua nicchia: Prima di tutto, assicurati di avere chiara la tua nicchia di argomenti. Concentrati su un settore specifico o una tematica ben definita per attrarre esperti con competenze rilevanti.
  • Studia il profilo dei guest blogger: Conosci gli esperti che potrebbero essere interessati a contribuire al tuo sito. Analizza i loro blog o contenuti precedenti per capire il loro stile, le aree di competenza e i temi preferiti.
  • Definisci le linee guida: Fornisci ai potenziali guest blogger delle linee guida chiare sui tipi di contenuti che desideri ospitare. Indica il tono, la lunghezza, il formato e gli obiettivi dei post.
  • Offri un'esperienza utente accattivante: Assicurati che il tuo sito sia ben organizzato, facile da navigare e con un layout esteticamente piacevole. Ciò incoraggerà gli esperti ospiti a contribuire e a rimanere coinvolti.
  • Fornisci esempi di contenuti precedenti: Mostra esempi di Guest Post precedenti per dare agli ospiti potenziali un'idea di cosa aspettarsi e del livello di qualità richiesto.
  • Invia inviti personalizzati: Quando ti avvicini agli esperti per una collaborazione, personalizza l'invito e spiega perché credi che il loro contributo sia prezioso per la tua audience.
  • Promuovi il rispetto e l'equità: Tratta i guest blogger con rispetto e riconoscimento. Offri opportunità di visibilità e condivisione sui canali social e sul sito.
  • Supporta la collaborazione: Offri assistenza e risorse durante il processo di scrittura, rispondi alle domande e fornisce feedback costruttivo.
  • Valuta attentamente i contenuti proposti: Sebbene la diversità delle opinioni sia preziosa, è fondamentale valutare attentamente i contenuti proposti dai guest blogger per assicurarsi che siano accurati, informativi e coerenti con la linea editoriale del tuo sito.
  • Favorisci l'interazione: Incoraggia i lettori a commentare e interagire con i guest post. La partecipazione attiva del pubblico aumenta l'engagement e la rilevanza dei contenuti.

Seguendo questi suggerimenti, sarai in grado di creare contenuti idonei al guest blogger e costruire una partnership proficua sia per il tuo sito che per gli esperti ospiti. Ricorda che una gestione attenta e una collaborazione ben strutturata possono portare a una crescita significativa del tuo pubblico e della tua reputazione online.

Ti ricordiamo che, nel caso in cui ti occorresse un’Audit SEO, puoi fare appello ai nostri esperti, contattandoci al numero 800 119 270. Ti risponderanno degli esperti in pubbliche relazioni digitali.

Se vuoi puoi leggere anche altri articoli legati alla monetizzazione dei tuoi siti: abbiamo appunto realizzato la guida su come guadagnare con Google AdSense.

FAQ

Cos’è un Guest Post?

Un GP o Guest Post è un articolo che si pubblica come “ospiti” su un altro blog gestito da altri. L’attività di scrivere guest post si chiame guest posting oppure guest blogging.

Come si scrive un guest post di qualità?

Un buon guest post deve essere ben strutturato, scritto bene e completo. Esistono dei canoni ben precisi di lunghezza da rispettare, non può trattarsi di un articolo di poche righe con un link che punta al sito da promuovere. Un buon guest post deve avere contenuti originali, non copiati né pubblicati altrove, non deve essere “spudoratamente” promozionale, ma deve invitare l’utente a cliccare sul link in modo spontaneo. Inoltre deve anche essere corredato di aspetti multimediali accattivanti e pertinenti (video, immagini, audio).

Quanto costa un guest post?

I prezzi di un Guest Post variano. Si parte dai 5 o 10 € per i blog nuovi con ancora poca autorevolezza e poco traffico, fino a 500 € o persino 1000 € per pubblicare su Host autorevoli, con maggiori volumi di traffico.

A cosa serve il Guest Blogging?

Il Guest Blogging serve principalmente ad aumentare la visibilità di un sito sulla rete e a creare nuove relazioni e collaborazioni tra blogger. Il Guest blogging è un’attività di marketing a pagamento.

Se vuoi sapere come diventare nomade digitale leggi pure la nostra guida dedicata. Connesso a tutto questo possiamo consigliarti anche la lettura del nostro articolo su Google Pubblisher.

Autore: Enrico Mainero

Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).